Pagine di approfondimento

Monday, November 13, 2023

 

VINCITORI

PREMIO LETTERARIO CITTÀ DI VERONA

Terza edizione 2023

con il patrocinio di:



Con il contributo di:
     

Gentilissimi,
la Commissione di Giuria ha scelto i vincitori del Premio! Ecco i nominativi (in ordine alfabetico):

Eugenio Alaio
Giuliana Beretta
Marco Bertoncelli
Armando Cuturi
Sabrina Fummi
Vittoria Gogna
Elisabetta Liberatore
Luca Marastoni
Patrizia Masci
Roberta Redaelli
Francesco Rigatelli 

Il piazzamento verrà rivelato durante la Cerimonia di Premiazione che si terrà Domenica 26 Novembre alle ore 18:00 al Salone d’Onore della prestigiosa sede del Circolo Unificato dell’Esercito in Corso Castelvecchio n. 4 a Verona.


L’evento sarà a numero chiuso per motivi legati alla disponibilità dei posti a sedere, per cui all’interno della sala si potrà partecipare solo su prenotazione (davinci@artifices.it o tel. 045-7114134). Verranno comunque effettuate riprese video che saranno trasmesse su Facebook di Edizioni03 con la collaborazione di Radio Rete 2000 web.
La cerimonia, presentata da Manuela S. Colombo, sarà allietata da assolo di chitarra del Maestro Giandomenico Anellino, musicista e compositore di fama internazionale.
È tassativo che i vincitori si assicurino di poter essere presenti su Verona nella data sopraindicata per partecipare all’evento, previo annullamento della consegna del premio in caso di assenza.

La GIURIA è anche visualizzabile QUI (o inquadra il QR CODE):

I PREMI sono visualizzabili QUI (o inquadra il QR CODE):

Per tutte le informazioni, consulta il REGOLAMENTO (o inquadra il QR CODE):

La Segreteria del Concorso

Continua leggere...

Monday, October 30, 2023

PREMIO LETTERARIO CITTÀ DI VERONA

"OGGI È DOMANI - LA VITA È ADESSO"

GIURIA

CATEGORIA NARRATIVA

MAURO MAZZA

Mauro Mazza è stato direttore del Tg2 e di RaiUno. Ha scritto una dozzina di saggi e tre romanzi. Con Diario dell’ultima notte (2021, La Lepre) ha vinto il Premio Acqui Storia 2022. Per Edizioni Zerotre ha curato, con Giuliano Ramazzina, Chissà, chissà domani (2020), una raccolta di saggi sulla pandemia Covid-19, e il volume di racconti L’Isola del Riso (2021).

DAVIDE DAMIANI

Davide Damiani è nato a Como nel 1991. Laureato a pieni voti in giurisprudenza all’Università degli studi dell’Insubria, ha vinto diversi premi letterari tra cui due volte il Premio Scerbanenco Lignano grazie al quale i suoi racconti sono stati pubblicati sul Messaggero Veneto. Con il romanzo d’esordio La mafia siamo noi, già segnalato tra i migliori inediti al Concorso Città di Grottammare, ha vinto il Premio Letterario Città di Verona 2022.

CATEGORIA SAGGISTICA

GIULIANO RAMAZZINA

Rodigino di nascita, Giuliano Ramazzina è giornalista professionista dal 1982. Scrive come collaboratore de Il Resto del Carlino, giornale per il quale ha ricoperto il ruolo di vicecaporedattore. Inoltre, collabora col portale Venezie Post. Ha al suo attivo varie pubblicazioni di cultura politica e costume. Fa parte del comitato scientifico della Fondazione Sullo-Dc ed è componente del comitato promotore della Fondazione Belvedere di Trento.

RICCARDO GIUMELLI

Riccardo Giumelli è sociologo dei processi culturali. Insegna Teorie e Tecniche della Comunicazione presso l’Università di Verona e Metodologia della Ricerca nella Società Digitale presso Unimercatorum. È professore straordinario presso l'Università di Mar del Plata in Argentina. Ha insegnato anche all’Università di Firenze e di Trento. È columnist per La Voce di New York e Presidente dell’Associazione Italia-Stati Uniti d’America di Verona. È anche membro fondatore dell’Osservatorio sulle radici italiane. Da anni i suoi temi di ricerca riguardano la cultura italiana nel mondo attraverso progetti internazionali come Project Manager, tra i quali la start-up Italicos, primo Social Network dell’italicità nel mondo. È membro del Common Board della Schola Italica, centro di alta formazione sul Made in Italy e membro del comitato scientifico del Rapporto Italiani nel mondo. Molte e varie le pubblicazioni nazionali e internazionali.

CATEGORIA RACCONTI BREVI

GIANCARLO VOLPATO

Giancarlo Volpato è stato professore di Bibliografia, Biblioteconomia e Storia della stampa e dell’editoria presso l’Università degli Studi di Verona dove ha diretto la Biblioteca centralizzata “A. Frinzi” e il sistema bibliotecario d’ateneo. Ha pubblicato in riviste scientifiche italiane e straniere ed è autore di una dozzina di libri. Giornalista pubblicista dal 1976, ha pubblicato molti articoli sulla terza pagina culturale de L’Arena. È membro dell’Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere di Verona e della Deputazione di Storia patria di Venezia. Dirige due riviste scientifiche internazionali e, dal 2016, anche l’Annuario Storico Zenoniano. Vive in provincia di Verona, dov’è nato.

 

ELENA CARDINALI

Veronese di nascita e di residenza, Elena Cardinali si è laureata in Magistero nel 1982, corso in Pedagogia, e nello stesso anno ha iniziato a collaborare al quotidiano L’Arena di Verona. A questa attività, tra il 1983 e il 1988, ha affiancato quella di insegnante di storia e filosofia in un istituto privato di Verona. Giornalista professionista dal 1991, si è occupata anche di problemi sociali e di volontariato. Nel 2020 ha conseguito due importanti riconoscimenti: il Premio Giulietta alla carriera e la nomina a Cavaliere della Repubblica dal Presidente Sergio Mattarella.

CATEGORIA POESIA

GUARIENTE GUARIENTI

Da cinquantasette anni fa l’avvocato. Ha sempre amato più la letteratura e la storia del diritto ma, ai tempi in cui si avvicinava alla professione, non se la sentiva di programmare la sua vita nell’insegnamento. Oggi continua a lavorare, ma con ritmi ridotti. Questo gli consente di vivere, con entusiasmo e tempo, la sua tossicodipendenza: la lettura.

CATEGORIA SAGGISTICA - LETTERATURA SPORTIVA

ADALBERTO SCEMMA

Adalberto Scemma è docente di giornalismo e letteratura sportiva all’Università di Verona. Ha vinto il “Premio Carlin” per i servizi sul Mondiale di calcio Mexico 86. È stato addetto stampa dal Mondiale di Italia 90 e ha collaborato con la Federazione giapponese per il Mondiale Japan-Korea 2002. Tra i suoi libri il romanzo L’Archipiero (Garzanti, 1984), La Favola del lago (Vallardi, 1985), Calciatori, lavori socialmente inutili (Sonda, 2001), Juantorena, la rivoluzione di corsa (A.S.S., 2015) con Roberto Borroni, Gli Invincibili di Bonimba (A.S.S., 2016), Quelli che correvano senza sapere il perché (Il Rio, 2018), Il Profe che insegnava a sbagliare (Fuorionda, 2020), Per Gianni Mura (Edizioni Zerotre, 2021). Dirige con Alberto Brambilla i Quaderni dell’Arcimatto, studi e testimonianze per Gianni Brera (Limina-Fuorionda).

CHIARA MILANESE

Chiara Milanese, professoressa associata di Metodi e Didattiche delle Attività Sportive presso il Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento dell’Università degli Studi di Verona. La sua attività di ricerca riguarda l’ambito delle scienze dello sport con particolare interesse per gli sport Paralimpici. Una delle sue principali aree di approfondimento è l’apprendimento motorio con particolare attenzione allo studio dell’efficacia di differenti strategie di correzione dell’errore tecnico in differenti gesti sportivi e in atleti con differenti livelli di abilità.

 

 

Continua leggere...

Tuesday, May 16, 2023

con il patrocinio di:

Con il contributo di:

SONO RIAPERTE LE ISCRIZIONI!

Comunichiamo a tutti gli interessati che, in seguito alle tante richieste pervenuteci e dato l’ottimo riscontro fin qui ricevuto e l’interesse dimostrato per il Premio Città di Verona, l’organizzazione del concorso ha deciso di prolungare la data di scadenza della consegna degli elaborati estendendo il termine alle ore 23:59 del 31 Agosto 2023 con serata di Premiazione da svolgersi entro la seconda settimana del mese di Ottobre 2023.

Certi che apprezzerete l’ulteriore finestra concessa per la consegna degli elaborati inediti, ringraziamo i partecipanti e quanti altri hanno dimostrato disponibilità e curiosità per il nostro appuntamento culturale annuale, giunto alla sua TERZA EDIZIONE. 

La Segreteria del Concorso

____________   –   —   ___________

A seguito del successo della seconda edizione dal titolo “Oggi è domani – Un nuovo inizio”, ARTIFICES è lieta di presentare l’edizione 2023 del premio letterario Città di Verona “Oggi è domani – La vita è adesso”. L’entusiasmo dimostrato attraverso la forte partecipazione di candidati di tutta Italia (con oltre 200 opere pervenute) ha confermato quanto la voglia di cultura e di crescita intellettuale esuli dalle circostanze e dalle molteplici variabili cui la nostra esistenza è soggetta.

Dopo lo shock che le comunità di tutto il mondo hanno dovuto affrontare nel biennio 2020-2021 a causa della pandemia, il 2022 è stato un altro anno di instabilità e incertezze, acuite dalla guerra divampata nel cuore di un'Europa che si è scoperta fragile, ancora divisa e incapace di trovare una linea guida comune. Questi tragici eventi ci hanno costretto a ripensare la nostra stessa quotidianità e a modificare il modo in cui eravamo abituati a definire e dare forma al nostro vissuto.

Il presente che è più presente che mai e il futuro è ancora tutto da giocare!

È su questo spunto di riflessione che vuole svilupparsi il tema “La vita è adesso”, per cui i contenuti delle opere che saranno presentate dovranno essere inerenti all’argomento e trattare, quindi, di attualità, opportunità, talento, determinazione, concretezza, impegno e sacrificio quotidiano.

Il premio è rivolto come sempre a tutta la produzione di opere letterarie inedite nell’ambito delle categorie narrativa, saggistica, poesia e racconto presentate in lingua italiana.

In linea con le nostre recenti pubblicazioni, quest'anno abbiamo il piacere di riconfermare la sezione opere dedicate a Verona e al Veneto (relativamente alle categorie poesia e racconto) e di presentare una novità che ci auguriamo possa essere foriera di stimoli, suggestioni e spunti trasversali: una sezione dedicata alla letteratura sportiva (relativamente alla categoria saggistica).

Nel 2021, infatti, quasi in concomitanza con la nascita del Premio letterario Città di Verona, ha preso forma un innovativo e lungimirante progetto editoriale chiamato La coda del drago, una collana di “storie di sport”, agile nella struttura, destinata a testimoniare o a rievocare passaggi di tempo, e vicende attuali o uscite dall’archivio della memoria. La chiave del suo successo (15 volumi nei primi 18 mesi) è stata la formula inedita e suggestiva che ha visto studenti liceali e universitari operare al fianco di giornalisti e scrittori affermati, veri e propri cantori di sport. Questa proposta ha anche dato vita all’omonimo magazine di letteratura sportiva, il cui obiettivo è proporre temi di qualità legati allo sport attraverso l’approfondimento di carattere umano, il racconto dettagliato, l’analisi tecnica, la ricerca storica. Una sfida che rilanciamo a tutti coloro che vorranno cimentarsi con saggi dedicati, appunto, alla letteratura sportiva.

Desideriamo, quindi, stimolare la partecipazione di giovani laureati che vogliano presentare le loro tesi di laurea meritevoli redatte nel corso degli ultimi mesi e volte alla pubblicazione delle stesse.

Le iscrizioni sono aperte a partire dal 09 Gennaio 2023.

Le opere dovranno essere consegnate entro le ore 23:59 del 31 Agosto 2023.

Quota di partecipazione:

€ 25,00 per le categorie Narrativa e Saggistica (relativamente alla categoria Saggistica: se l'autore è uno studente la partecipazione sarà gratuita, con l'unica clausola che il candidato sia presentato dal proprio istituto. Per maggiori info consultare il Regolamento);

€ 10,00 per le categorie Poesia e Racconto Breve.

Per la categoria Saggistica: se l'autore è uno studente la partecipazione sarà gratuita, con l'unica clausola che il candidato sia presentato dal proprio istituto. Per maggiori info consultare il regolamento cliccando sul link sottostante.

La Premiazione si terrà a Verona, verosimilmente sabato 07 Ottobre 2023 (location da confermare). A officiare l’evento sarà il Dottor Mauro Mazza, apprezzato giornalista, saggista e autore, noto al grande pubblico per essere stato anche Direttore del TG2, di Rai Uno e di RaiSport.

È importante che i vincitori si assicurino di poter essere presenti su Verona in quella data per partecipare all’evento, previo annullamento della consegna del premio in caso di assenza.

I PREMI sono visualizzabili QUI o inquadrando il QR CODE:

Per tutte le informazioni, consulta il REGOLAMENTO o inquadrando il QR CODE:

Si sottolinea che, dato che le opere vincitrici saranno valutate ai fini della pubblicazione delle stesse, la giuria porrà particolare attenzione alla forma grammaticale, ortografica, sintattica e di lessico del testo, oltre che alla punteggiatura, alle spaziature e alle formattazioni. Per tutte le informazioni, consulta le NORME REDAZIONALI di Edizioni ZEROTRE o inquadra il QR CODE:

Qui di seguito si trova l'elenco di tutti i componenti la GIURIA:

Continua leggere...

Friday, January 13, 2023

REGOLAMENTO

 

Per la terza volta nella Città di Verona, “porta del futuro” di tutto il Triveneto, ARTIFICES presenta il premio letterario dal titolo “Oggi è domani – La vita è adesso”, rivolto a tutta la produzione di opere letterarie inedite nell’ambito delle categorie narrativa, saggistica, poesia, racconto, letteratura sportiva e opere dedicate a Verona e al Veneto presentate in lingua italiana. I contenuti dovranno essere inerenti al tema “La vita è adesso”, oggetto del titolo e, quindi, trattare di attualità, opportunità, talento, determinazione, concretezza, impegno e sacrificio quotidiano.

Possono partecipare testi di Autori che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età alla data di scadenza del bando e non siano risultati tra i vincitori delle due edizioni precedenti del Premio letterario Città di Verona.

Non sono ammessi testi inneggianti alla violenza o penalmente perseguibili, né con contenuti razzisti, sessisti, blasfemi, erotici o pornografici.

Art. 1. Le opere dovranno essere inedite, pena l’esclusione. L’autore dichiara, altresì, che l’opera proposta è di propria realizzazione e ingegno e non lede in alcun modo i diritti d’autore ed editoriali propri e/o di terze parti.

Art. 2. Sono previste QUATTRO CATEGORIE: 

Sez. 1 – NARRATIVA: componimento di tipo romanzo, novella o racconto di massimo 400.000 (quattrocentomila) caratteri spazi inclusi. Il concorrente partecipa con un solo testo inedito con sviluppo di tema impostato (che non si sia classificato ai primi 3 posti in altri concorsi, incluse le due precedenti edizioni del Premio Letterario “Città di Verona”, pena l’esclusione).

Sez. 2 – SAGGISTICA: componimento critico a carattere scientifico o divulgativo di massimo 400.000 (quattrocentomila) caratteri spazi inclusi. Il concorrente partecipa con un solo saggio inedito con sviluppo di tema impostato (che non si sia classificato ai primi 3 posti in altri concorsi, incluse le due precedenti edizioni del Premio Letterario “Città di Verona”, pena l’esclusione); sono ammesse tesi di laurea già presentate presso i propri Atenei, purché nel rispetto del tema.

Sez. 3 – POESIA: componimento poetico di massimo 40 (quaranta) versi. Il concorrente può partecipare con un numero massimo di 2 (due) opere inedite con sviluppo di tema impostato (che non si siano classificate ai primi 3 posti in altri concorsi, incluse le due precedenti edizioni del Premio Letterario “Città di Verona”, pena l’esclusione).

Sez. 4 – RACCONTO: racconto antologico di massimo 6.000 (seimila) caratteri spazi inclusi. Il concorrente partecipa con un solo racconto inedito con sviluppo di tema impostato (che non si sia classificato ai primi 3 posti in altri concorsi, incluse le due precedenti edizioni del Premio Letterario “Città di Verona”, pena l’esclusione).

Art. 2bis. Sono previste ulteriori DUE SEZIONI:

OPERA DEDICATA A VERONA E AL VENETO: componimento inedito rientrante nelle categorie POESIA e/o RACCONTO con sviluppo di tema impostato dedicato a Verona e al Veneto (che non si sia classificato ai primi 3 posti in altri concorsi, incluse le due precedenti edizioni del Premio Letterario “Città di Verona”, pena l’esclusione).

LETTERATURA SPORTIVA: componimento inedito rientrante nella categoria SAGGISTICA con sviluppo di tema impostato dedicato a eventi, campioni e storie di sport (che non si sia classificato ai primi 3 posti in altri concorsi, incluse le due precedenti edizioni del Premio Letterario “Città di Verona”, pena l’esclusione).

Art 3. Il carattere da utilizzare per la scrittura delle opere è il Times New Roman 12 su documento in formato Word foglio standard A4 salvato in PDF. Per i componimenti di narrativa e saggistica, la lunghezza non deve superare il numero massimo di 400.000 (quattrocentomila) caratteri spazi inclusi; per le poesie, la lunghezza non deve superare i 40 (quaranta) versi; per il racconto antologico, la lunghezza non deve superare il numero massimo di 6.000 (seimila) caratteri spazi inclusi. Un ragionevole splafonamento potrà essere accettato. I testi da inviare dovranno essere in formato PDF e privi dei dati personali dell’autore, pena la squalifica dal concorso.

Art. 4. Le opere non verranno restituite. I concorrenti ne resteranno tuttavia unici proprietari.

Art. 5. I dati personali trasmessi verranno trattati in conformità ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 per le sole finalità connesse al concorso*.

Art. 6. La Giuria determinerà una classifica in considerazione della qualità delle opere, dei valori dei contenuti e la forma di scrittura utilizzata, basandosi su una sensibilità umana e artistica. L’operato della Giuria è insindacabile e inappellabile. La Giuria potrà anche decidere di non assegnare i premi. I vincitori verranno contattati via PEC o via posta raccomandata.

Art. 7. Modalità e termini per la partecipazione. Il materiale dovrà essere inviato entro e non oltre le ore 23:59 del 31 Agosto 2023, unicamente a mezzo e-mail a revisore@artifices.it insieme al presente REGOLAMENTO firmato in calce, alla SCHEDA DI PARTECIPAZIONE, compilata in ogni sua parte in stampatello e firmata in calce, all’INFORMATIVA sul trattamento dei dati personali firmato in calce e all’attestazione del versamento del contributo di partecipazione pari a € 25,00 per le categorie NARRATIVA (1) e SAGGISTICA (2) e di € 10,00 per le categorie POESIA (3) e RACCONTO BREVE (4). Relativamente alla categoria Saggistica: se l'autore è uno studente la partecipazione sarà gratuita, con l'unica clausola che il candidato sia presentato dal proprio istituto o ateneo. Per maggiori info: 345 7151809.

Art. 8. I premi potranno essere ritirati solo personalmente durante la manifestazione di premiazione. A tutti i partecipanti verranno fornite con ampio preavviso tutte le indicazioni circa la data e il luogo ove si terrà la premiazione. È quindi mandatorio essere presenti al ritiro del premio, previo annullamento dello stesso in caso di assenza. Non si accetteranno deleghe, se non in casi di salute estremamente gravi.

Art. 9. Ogni Autore (o chi ne tutela i diritti), proponendo la propria opera al Premio, sottoscrive e accetta integralmente e incondizionatamente il contenuto del presente Regolamento, comprensivo di 10 (dieci) articoli. L’Autore dà anche piena assicurazione che la rappresentazione o eventuale pubblicazione dell’opera non violerà, né in tutto, né in parte, diritti di terzi. Il comitato organizzatore si riterrà sollevato da eventuali rivalse di terzi, di cui risponderà esclusivamente e personalmente l’Autore. Nel caso in cui non venisse raggiunta una quantità di testi congrua per una sezione o, all’interno dello stesso materiale, la Giuria non dovesse esprimere notazioni di merito per determinate opere, la segreteria si riserva di non attribuire alcuni premi.

Art. 10. DIRITTI D’AUTORE e PUBBLICAZIONE

  • Le opere vincitrici del 1° premio della Categoria Narrativa, della Categoria Saggistica e della sezione di Letteratura Sportiva (categoria Saggistica) verranno pubblicate, curate, stampate e distribuite da ARTIFICES S.R.L.S. con il marchio Edizioni ZEROTRE e verranno rese disponibili nei mesi successivi alla premiazione. Se ritenuto necessario dall’editore, le opere potranno essere sottoposte a operazioni di editing prima della pubblicazione (l’Autore dichiara di accettare espressamente tale clausola). Gli Autori dichiarano di accettare espressamente le clausole del contratto di pubblicazione. In sede di premiazione, verrà sottoscritto il contratto di edizione in forma pubblica.
  • Le poesie, i racconti e le opere dedicate a Verona e al Veneto meritevoli verranno inseriti, ciascuno per la propria categoria, in una pubblicazione curata, stampata e distribuita da ARTIFICES S.R.L.S. con il marchio Edizioni ZEROTRE e verranno rese disponibili nei mesi successivi alla premiazione. Nel caso non si raggiungesse un numero sufficiente di opere per ogni singola categoria, verrà realizzata un’unica pubblicazione con all’interno le opere meritevoli di tutte le categorie. Se ritenuto necessario dall’editore, le opere potranno essere sottoposte a operazioni di editing prima della pubblicazione (l’Autore dichiara di accettare espressamente tale clausola). Poiché partecipanti al Premio, gli Autori cedono il diritto non esclusivo di pubblicazione al promotore del Premio senza aver nulla a pretendere come diritto. I diritti rimarranno comunque degli Autori, che potranno, quindi, far uso dei propri elaborati come vogliono.

Contributo di partecipazione

Per prendere parte al Premio Letterario Città di Verona - 3a Edizione è richiesto un contributo di partecipazione di € 25,00 per le categorie NARRATIVA e SAGGISTICA (relativamente a quest'ultima, se il candidato è uno studente la partecipazione è gratuita) e di € 10,00 per le categorie POESIA e RACCONTO BREVE, a copertura delle spese organizzative e di segreteria. È ammessa la partecipazione a più categorie corrispondendo i relativi importi in forma cumulativa.

L’iscrizione andrà fatta mediante Bonifico bancario:

IBAN: IT77M0832759750000000600229

Intestato a: ARTIFICES S.R.L.S.

Causale: Iscrizione (inserire nome e cognome autore) categoria (inserire numero) Premio Letterario “Città di Verona” - 3a Edizione

I premiati saranno informati con una mail di conferma entro il 30 Settembre 2023.

Le comunicazioni saranno sempre effettuate via mail.

La premiazione dei vincitori si terrà a Verona, verosimilmente sabato 07 Ottobre 2023 (location da confermare). L'ufficialità della data verrà comunicata sul sito edizioni03.com

 

Presidente del Premio: Dr. Mauro Mazza

Presidente di Commissione di Giuria: Dr. Mauro Mazza

Commissione di Giuria: In attesa di essere concordata

Presentatore della serata di Premiazione: Dr. Mauro Mazza

Contatti: e-mail: revisore@artifices.it | Tel. 045-7114134

 

*Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 i partecipanti acconsentono al trattamento, diffusione ed utilizzazione dei dati personali da parte dell’organizzatore ARTIFICES S.R.L.S. e della casa editrice Edizioni ZEROTRE per lo svolgimento degli adempimenti inerenti al concorso e altre finalità culturali afferenti.

Il trattamento potrà effettuarsi con o senza l’ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati nei modi e nei limiti necessari per il proseguimento dei fini statuari, anche in caso di eventuale comunicazione a terzi e nel rispetto delle modalità previste dall’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 (modulo di raccolta, utilizzo, aggiornamento, pertinenza e conservazione). Agli interessati sono riconosciuti i diritti secondo il Regolamento UE 2016/679, in particolare, il diritto di accedere ai propri dati personali di chiedere la rettifica degli stessi, il loro aggiornamento e la loro cancellazione qualora fossero incompleti, erronei o siano stati raccolti in violazione della legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.

Si fa presente che, per la sola partecipazione al Concorso, gli indirizzi e-mail dei partecipanti saranno automaticamente inseriti nelle liste delle nostre newsletter commerciali perché queste saranno utilizzate anche per comunicazioni di servizio. Ci si potrà disiscrivere in qualsiasi momento.

In conformità allo stesso art. 13 del Regolamento UE 2016/679, allo scopo del Premio Letterario in oggetto, i partecipanti dovranno firmare il presente REGOLAMENTO, compilare in tutte le sue parti e firmare la SCHEDA DI PARTECIPAZIONE e firmare anche l’INFORMATIVA sul trattamento dei dati personali.

 

Verona, 09 Gennaio 2023

 

Luogo e Data ___________________________ Firma __________________________________

 

 

PREMI                                                        

        PREMI                            REGOLAMENTO                         SCHEDA                          INFORMATIVA

 

con il patrocinio di:

Con il contributo di:

                                   

 

Continua leggere...


Per info, ordini, esigenze particolari, reclami o resi contattaci a
giovanni.p@edizionizerotre.com ] oppure [ +39 0457114134 / +39 345 7151809
Edizioni ZEROTRE SRLS - P.IVA: 04902600230 - REA: vr-454814
Sede Legale: Via crociata, 8 - 37030 Lavagno (VR) - giovanni.p@edizionizerotre.com - 39 045 7114134
Sede Operativa: Via Monte Fiorino, 2 - 37057 S. Giovanni Lupatoto (VR) - giovanni.p@edizionizerotre.com - +39 0457114134 / +39 345 7151809 - Fax: 0457114134
Continuando la navigazione su questo sito, si acconsente all'utilizzo dei cookies e si dichiara di aver letto e accettato integralmente la nostra Privacy Policy e la nostra Cookie Policy
E-Comm 2 (1.6.6) .::. © TLG Design 2016-2024